Lobo Gilderoy Zoolander

Archive for febbraio 2019|Monthly archive page

E alla fine… fu Alita!

In Cinema, Recensione on 14 febbraio 2019 at 8:05 pm

Alita – Angelo della Battaglia

Futuro post apocaliptico per una guerra tra Marte e la Terra. Alita è un cyborg ricostruito dal professor Ido che vive nella città discarica sotto il paradiso levitante di Salem. Non ricorda il suo passato e intraprenderà un percorso di formazione che la porterà lontano.

 

Tratto da un manga di  grande successo degli anni 90, da sempre pallino di Cameron, è un progetto molto particolare che si discosta da Matrix per essere più vicino a Hunger Games, ma in tutt’altra guisa.

 

E’ un’opera “girl power” con tematiche da romanzo di formazione, pur mantenendo il suo cuore fantascientifico e d’azione. Un bell’ibrido dalla grafica superlativa. Da vedere assolutamente!

Annunci

Meglio del DHL

In Cinema, Recensione on 8 febbraio 2019 at 10:12 pm

The Mule – Il Corriere

Earl, un coltivatore di orchidee travolto dalla crisi e con rapporti ormai deteriorati con la famiglia, decide di diventare un corriere del cartello per guadagnare soldi necessari a “sistemare le cose”. Sarà il  migliore… e il più ricercato.

 

Non è autobiografico, ma si vede chiaramente che sfioriamo l’intimo de cacciatore bianco dal cuore nero, non fosse che per la figlia che fa la figlia. Niente giudizi sui personaggi, niente dita puntate, ma un viaggio intimo e affascinante.

 

Come perdersi questo che potrebbe essere l’ultimo film (ma anche no) di quella che forse è la più grande icona di Hollywood rimasta? Impossibile!

Non c’è due senza tre

In Cinema, Recensione on 7 febbraio 2019 at 9:53 am

Dragon Trainer 3 – Il Mondo Nascosto

Berk ormai ha più draghi che uomini e tutti i popoli vorrebbero vederla cadere. La soluzione per Hiccup è migrare verso una leggendaria “terra dei draghi”, ma con i nemici alle costole non sarà facile.

 

Terzo capitolo leggermente sotto il precedente, ma sempre molto divertente e con tematiche sociali sulla diversità, vero punto fermo del franchise.

 

Animazione spettacolare, ritmo medio con un po’ troppi dialoghi se consideriamo il pubblico di riferimento che non sono i teen, ma i bambini. Nel complesso un prodotto che non tradisce le attese.