Lobo Gilderoy Zoolander

Archive for novembre 2017|Monthly archive page

Un punitore diverso è possibile

In Recensione, Serie TV on 29 novembre 2017 at 11:25 pm

The Punisher – Stagione 1

Frank Castle sarebbe dovuto sparire, ma la necessità di porre fine ai suoi incubi, se mai possibile, lo spinge a cercare vendetta per il suo passato. Per riuscire unirà le sue forze a Micro, un uomo che ha dovuto fingersi morto per ragioni simili.

 

La serie del Punitore è decisamente meglio delle ultime produzioni Netflix, tipo Iron Fist e Luke Cage, grazie a un personaggio con un background, delle motivazioni e -soprattutto- delle capacità attoriali. Il continuo combattere contro le sue stesse pulsioni rende Castle un personaggio in grado di dare molte sfaccettature.

 

LA violenza è cruda e presente, molto, ma in maniera minore a DareDevil. Si tende ad approfondire gli aspetti psicologici dei personaggi e a dare una lettura introspettiva. Un difficile mix che alla fine riesce a restituirci una serie che va subito sotto a Devil.

 

Voto: 8

 

PS – al momento è l’unica serie Netflix dove non compare Rosario Dawson.

 

Trailer:

 

Annunci

Assassinio su rotaia

In Cinema, Recensione on 29 novembre 2017 at 11:46 am

Assassinio sull’Orient Express

 

Il classico di Agatha Christie torna al cinema 40 anni dopo. Ancora una volta un uomo resta ucciso sul famoso treno e i sospetti sono tutti di fronte ala mente analitica di Hercule Poirot.

 

Per molti la fine è nota, ma è il viaggio quello che interessa. Branagh riesce a rinverdire questo grande classico con dei tocchi di modernità (non tutti riuscitissimi) e a darci un Poirot decisamente più accattivante.

 

Un cast d’eccezione (in parte superiore all’originale a mio avviso), grande ambientazione e  il piacere di un mistery classico come ormai se ne vedono pochi.

 

Trailer

[youtube https://www.youtube.com/watch?v=hax5cvqOdUs?rel=0&w=560&h=315%5D

L’Ocean italiano

In Cinema, Recensione on 23 novembre 2017 at 11:22 am

Smetto Quando Voglio – Ad Honorem

I 10 “ragazzi d’oro” devono riuscire a riunirsi per fermare la minaccia del gas nervino a cui nessuno sembra credere.
Il terzo capitolo trasforma i nostri in una sorta di “Ocean de noantri”. Gli riesce tutto come vogliono e quando vogliono grazie alla loro superiorità intellettuale e nonostante l’impreparazione.
Grandi musiche, grande ritmo e ottime battute. Solarino a parte tutto gira al meglio in questo film decisamente al maschile. Imperdibile.
Trailer

The New Avengers

In Cinema, Recensione on 19 novembre 2017 at 11:25 pm

Justice League

Una minaccia interplanetaria mette in pericolo la Terra (no, non sono i Chitauri), un eroe da solo -senza superpoteri- non può fermarli (no, non è Iron Man), occorre un Gruppo, occorre unirsi (no, non sono i Vendicatori). Serve anche un leader!

 

Ok, è chiaro che questi sono i Vendicatori DC, non per niente hanno scritturato Joss Whedon (quello dei Vendicatori), perché serviva il tono scanzonato che piace a tutti, quindi spazio alle battute, ma come per tutte le copie, l’originale è meglio.

 

Grande azione, umorismo e personaggi più (Batman) o meno efficaci (Cyborg). Gli effetti speciali non sono il massimo, ma alla fine si lascia vedere.

 

Trailer

Gruppo familiare in un interno

In Cinema, Recensione on 12 novembre 2017 at 11:20 pm

The Place

Un misterioso uomo seduto nell’angolo di un bar, sembra in grado di esaudire qualsiasi desiderio in cambio di qualcos’altro… che prezzo sei disposto a pagare per i tuoi sogni?

 

Paolo Genovese torna ad analizzare gli angoli oscuri dell’animo umano. La sua messa in scena è totalmente teatrale e tutto si svolge attraverso il racconto dei protagonisti, mai in presa diretta.

 

The Place è interessante, anche se richiede grande concentrazione e spesso corre il rischio di diventare ripetitivo. In ogni caso un film diverso dal solito ciarpame.

 

Trailer

Downton Vittoria

In Cinema, Recensione on 4 novembre 2017 at 5:40 pm

Vittoria e Abdul

La storia della regina Vittoria e del suo “accompagnatore” Abdul non è nota ai più, ma ora sarà sicuramente più diffusa. Un indiano, musulmano, che l’ha accompagnata nei suoi ultimi anni.

 

Filmone in costume che si regge sulla Dench. Il problema è che di questa storia non frega poi nulla a nessuno e riesce molto difficile pensare che una “tosta” come la Regina Vittoria, possa aver avuto comportamenti simili a quelli del film, per non parlare del figlio che fu un ottimo regnante.

 

Un polpettone al limite del televisivo ad andamento lento. Decisamente per un pubblico di nicchia.

 

Trailer

40 anni e nulla è cambiato

In Cinema, Recensione on 1 novembre 2017 at 5:50 pm

Mazinga Z Infinity

L’energia fotoatomica è ormai patrimonio dell’umanità, ma l’improvviso ritorno del Dr. Hell e dei suoi mostri meccanici, mette a rischio la nuova pace. Mazinga Z dovrà tornare in campo.

 

Operazione nostalgia, ma in salsa moderna. Rivisitati i valori dominanti della morale dei cartoni giapponesi e il mecha design, sembra di fare comunque un tuffo nel passato.

 

A chi può piacere? A tutti i vecchi fans, ma anche a chi non ha mai visto i robottoni di Go Nagai… rimarrà sorpreso. E quindi via col jet scrander.

 

Trailer