Lobo Gilderoy Zoolander

Archive for giugno 2017|Monthly archive page

Full throttle Bayhem

In Cinema, Recensione on 22 giugno 2017 at 10:05 pm

Transformers 5 – L’Ultimo Cavaliere

 

Se mai a qualcuno importasse… Cybertron rischia di assorbire la Terra, Optimu Prime è stato ingannato, Megatron è vivo e ci mette del suo e… si, ci sono nuovi Transformers e tutti si picchiano molto.

Come detto siamo a Bayhem allo stato puro, ovvero bandiere, pallottole, robot, pallottole, donne statuarie, pallottole, eroe, pallottole, cinepresa che gira in tondo e roba che esplode… con pallottole.

E’ un film funzionale a un giocattolo, non dimentichiamolo, girato dal Maestro indiscusso dell’azione cialtrona e ridondante (minutaggio sopra i 150)… quindi non rompete con la trama, godetevi le citazioni e alla via così!

Trailer

Annunci

E’ Tom il protagonista

In Cinema, Recensione on 18 giugno 2017 at 12:03 pm

La Mummia

Una creatura dell’antico Egitto è intenzionata a stabilire un regno di terrore e tra lei e il successo, c’è solo lui: Tom Cruise.

 

La Mummia è l’apripista del nuovo Dark Universe e Tom è il suo alfiere.Effetti, spettacolarità e tanta carne al fuoco per questo primo film di una lunga (pare) serie.

 

Non esente da difetti però: mancanza di pathos, momenti di forte calo e una poca credibilità di fondo. L’unica cosa che lo tiene a galla, abbastanza bene, è Lui… Tom.

 

Trailer

Bagnini che salvano il mondo

In Cinema, Recensione on 2 giugno 2017 at 4:37 pm

Baywatch

Vi mancavano le curve di Pamela Anderson? Vi mancavano le complesse trame della “baia”? Vi mancavano i costumi attillati e i “siluri” rossi? Eccovi serviti!

 

L’approccio a questo Baywatch su grande schermo è all’insegna del boccaccesco alla fratelli Farrelly, ovverro commedia sul pecoreccio andante.

 

L’auto ironia è l’unica cosa che tiene a galla la barca, con fatica, e qualche citazione, più un paio di idee notevoli lo faranno ricordare. Per i fans e per chi vuole “cervello zero”.

 

Trailer

Wondering about the woman

In Cinema, Recensione on 1 giugno 2017 at 10:31 pm

Wonder Woman

1915: la bella Diana, principessa delle amazzoni, dopo una vita passata nella sua isola lontano dal mondo, dovrà avventurarsi tra gli uomini per sconfiggere Ares, il dio della guerra.

 

Come di consueto la DC fatica a centrare il bersaglio. Il personaggio c’è e l’idea si presta, ma un villain pessimo e della CGI al limite dell’accettabile, zavorrano il risultato finale.

 

Wonder Woman è il ponte, anzi uno dei ponti, verso la Justice League, ma come film a se stante funziona per l’ambientazione, ma soffre un po’ sulla trama. In ogni caso intrattiene.

 

Trailer