Lobo Gilderoy Zoolander

Archive for dicembre 2016|Monthly archive page

Non così peregrino

In Cinema, Recensione on 29 dicembre 2016 at 11:27 pm

Miss Peregrine – La casa dei ragazzi speciali

Miss Peregrine è la “guardiana” di ragazzi dotati di particolari abilità, a cui il perfido Barron da la caccia. Sarà il giovane Jake a dargli un’aiuto fondamentale.

 

A detta di chi ha letto il libro l’adattamento è fedelissimo, ma purtroppo è come se fossero due distinti film. Il primo lentissimo anche se molto d’atmosfera, il secondo decisamente action.

La dicotomia non giova al prodotto finale, si arriva alla seconda parte piuttosto provati, anche se lo sforzo vale.

 

Trailer

 

Annunci

Salvate il soldato Rogue One

In Cinema, Recensione on 15 dicembre 2016 at 11:44 pm

Rogue One – A Star Wars Story

Di come si arrivò a costruire la Morte Nera e di come furono trafugati dai ribelli i suddetti piani.

 

Film “apocrifo”, ma proprio per questo piacevolmente cupo e realista, di fatto un “war movie” vestito di fantascienza.

 

Varrebbe la pena vederlo solo per i 5/6 minuti di Darth Vader all’opera, ma c’è tanto di più. Nella mia personale classifica di Star Wars… al numero due!

 

Trailer:

Capitano, mio capitano

In Cinema, Recensione on 8 dicembre 2016 at 3:40 pm

Captain Fantastic

Ben vive con i suoi 6 figli in mezzo alla foresta del tutto distaccato dall’odierna società consumistica, ma la malattia della moglie li costringerà a rientrarci cercando di preservarsi da quello che per loro è il “male”.

 

Sicuramente il film di Matt Ross è furbetto, ma ha il pregio di mostrare anche il rovescio della medaglia e di lasciarti uscire con l’idea che ci sia qualcosa di diverso.

 

Anche se abbastanza radicale è adatto a tutta la famiglia e poi… c’è Viggo nudo!

 

Trailer

Asciutto ed essenziale in stile Clint

In Cinema, Recensione on 1 dicembre 2016 at 7:31 pm

Sully

Storia nota: 15 gennaio 2009, un volo sopra New York ammara nell’Hudson con ambedue i motori fuori uso. Ai comandi Chelsey “Sully” Sullemberger. Tutti salvi!

 

Storia ideale per poggiare un altro mattone del muro del mito americano che Clint Eastwood racconta in modo asciutto ed essenziale, senza indulgere in facili stereotipi eroici.

 

Un cast di attori di prim’ordine per 90 minuti tesi il giusto e con qualche spunto di riflessione.  Parafrasando: quando parli di emergenze aeree a New York, tocchi un tasto dolente.

 

Trailer